News

La solenne scomunica dei mafiosi: adorare il Signore, non il denaro

Quella che stiamo attraversando non è solo una crisi economica, ma una vera e propria “crisi dell’uomo” che si manifesta con “piccole apocalissi” in vari ambiti della vita individuale e sociale,  da cui deriva un clima di incertezza e di preoccupazione circa la tenuta della nostra società ed il futuro.   
 
Il magistero di Papa Francesco si pone in questo contesto come possibilità di un risveglio della vocazione missionaria della Chiesa per il bene del popolo, e per una società più giusta ed umana.
Abbiamo ritenuto di presentare il magistero di Papa Francesco secondo un percorso a tre tappe:
 
1.    La solenne scomunica dei mafiosi: adorare il Signore, non il denaro
2.    Lo scandalo della mancanza di amore e la proposta di vita familiare della Chiesa
3.    La fede cristiana, forza di vita per rigenerare il mondo

GIOVEDI 11 DICEMBRE ALLE ORE 20.30
presso “La Sala degli Angeli” alla Casa del Giovane (Via M. Gavazzeni, 13 24125 Bergamo)
Questo primo appuntamentoche avrà come tema “La solenne scomunica dei mafiosi: adorare il Signore, non il denaro”, sarà dialogato dall’ On. Filippo Maria Pandolfi, esperto di politica nazionale ed estera e Francesco Anfossi, giornalista di Famiglia Cristiana.